Logo

Associazione Amabili Confini

L’associazione di promozione sociale Amabili Confini nasce nel dicembre del 2017 col fine di promuove la cultura come fattore più importante per la libertà delle persone. L’associazione, luogo di approfondimento e confronto nonché strumento per promuovere nella società e nel territorio iniziative culturali, organizza la rassegna Amabili Confini, progetto di ampio respiro culturale, volto alla rigenerazione sociale delle periferie di Matera e dei Comuni limitrofi mediante la narrazione.

con il contributo di:

torna su

comitato scientifico:

Vincenzo Santochirico
Antonio Calbi
Giancarlo Chielli
Ferdinando Felice Mirizzi
Roland Seiko

partner del progetto:

Istituto Luce-Cinecittà | AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) | Compagnie Famille Mundi | Conservatorio Musicale E.R.Duni di Matera | International Council for Cultural Centers (Bread House – Gabrovo) | Association Tourisme et Développement Duralble des Terriotoires (Master Università Montepelier) | New Destination Network | Consorzio Città Essenziale | CVETOSCOP - coop | Unibas - Dicem e Accademia delle Belle arti di Bari | Associazione Giallo Sassi | il Forno di Gennaro - Gennaro Perrone & C. s.r.l.


media partner: